Pesaro studi
La storia

Se Pesaro studi  è potuta divenire una realtà di successo, lo si deve all’idea sempre più radicata che i progetti per il territorio vanno costruiti in modo condiviso con le realtà sociali. Di qui l’incontro tra il Comune, la Provincia, la Fondazione della Cassa di Risparmio di Pesaro, la Camera di Commmercio, l’Associazione degli industriali, la Confcommercio, la Confartigianato, la Banca Marche, la Banca di Pesaro, l’allora Banca Popolare dell’Adriatico, la Fondazione Biesse e Aspes spa. Pesaro Studi è nata dalla necessità di provare a relazionare meglio gli studi universitari a quelle che sono le dinamiche reali del territorio, promuovendo e sostenendo l’istituzione di corsi universitari e post-universitari, finalizzati in particolare ad un più diretto inserimento in attività lavorative. L’Associazione "Pesaro Studi" è stata costituita in data 30 aprile 1997 ed è divenuta operativa con l’anno accademico 1997/1998 presso  un ala della Scuola Media “Leopardi”  in zona Montegranaro con una superficie di circa mq. 500.

I corsi dell'Università di Urbino

Interfaccia naturale e privilegiata è stata ovviamente l’Università degli Studi di Urbino con la quale sono stati attivati i primi due corsi universitari: il Diploma Universitario “Consulente del lavoro - indirizzo sicurezza sui luoghi di lavoro”  ed il Corso di formazione in “Tecnologie del legno” finanziato dal FSE; il primo con la Facoltà di Giurisprudenza ed il secondo con la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali. Il D.U. “Consulente del lavoro”, che è stato frequentato da circa 150 studenti e ha visto diplomare n. 60 professionisti esaurendo in questo modo la domanda del bacino di utenza pesarese, si è concluso con l’anno accademico 1999/2000. Il Corso in “Tecnologie del legno” ha permesso la formazione di 22  esperti nell’impiego di materiali per la produzione dei mobili; l’obiettivo che veniva perseguito era quello di attivare un vero e proprio corso di Ingegneria “tabellando” gli insegnamenti didattici per proporli al CUN (Comitato Universitario Nazionale). Nel 1999 è stato altresì attivato un Corso di formazione in “Esperto di Marketing internazionale”  promosso dal Comune di Pesaro nell’ambito del Progetto “Marketing Territoriale”.

La mission e la sede

Nei primi mesi del 2000 il Consiglio di Amministrazione dell’Associazione  ha definito quale debba essere la “mission” di Pesaro Studi: “attivare corsi di laurea e post-universitari mirati ad un diretto inserimento nel mondo del lavoro”. All’inizio dell’anno accademico 1999/2000 Pesaro Studi ha trovato la sua attuale collocazione, a “Villa  Marina”, di cui si sottolinea la bellezza del luogo. La sede è in Viale Trieste, 296 ed occupa una superficie di circa 3.000 mq. che comprende n. 14 aule di didattica formale, un’aula per teledidattica, due aule CAD, un laboratorio linguistico, un laboratorio di produzione video “la Colonia della Comunicazione”, un’aula  da disegno, un’aula studio, una biblioteca, due sale professori oltre ad uffici e servizi.

I corsi dell'Università Politecnica delle Marche

L’evoluzione del rapporto con l’Ateneo urbinate ha permesso, alla cessazione dei primi due corsi, l’attivazione del Diploma Universitario in “Tecnica Pubblicitaria” nell’anno accademico 1999/2000 e, per completare l’offerta formativa, è stato attivato il D.U. in “Ingegneria logistica e della produzione”  con l’Università degli Studi di Ancona (dal 2003 denominata Università Politecnica delle Marche). L’attivazione di questi due nuovi corsi ha permesso il raggiungimento, nell’anno 2001, di circa 515 studenti. A seguito della riforma universitaria, definita dal D.M. 509 del 1999 che è nota come “3+2”, i Diplomi Universitari sono stati trasformati in veri e propri Corsi di Laurea e, quelli attivati da Pesaro Studi, hanno assunto le seguenti denominazioni: “Ingegneria e Gestione della Produzione” (triennale);“Comunicazione Pubblicitaria” (triennale). L’anno accademico 2002/2003 ha visto l’attivazione dei seguenti nuovi Corsi di Laurea: Specialistica in “Comunicazione e Pubblicità per le organizzazioni”(biennale);“Lingue e Civiltà orientali” (triennale).

I nuovi corsi

Anche le cifre confermano il successo di Pesaro Studi. Queste rilevanti attività  possono essere considerate punto d’arrivo e di partenza verso nuovi ed importanti traguardi. Bisognerà lavorare ancora, istituzioni, organi politici ed economici, per migliorare ulteriormente le opportunità che Pesaro è in grado di dare. Nell’anno accademico 2005/2006 è stato attivato dalla Facoltà di Medicina dell’Università Politecnica delle Marche in collaborazione con l'Azienda Ospedaliera San Salvatore il Corso di Laurea in Infermieristica che nell’anno accademico 2007/2008 è entrato a regime. Nell’anno accademico 2007/2008 gli studenti frequentanti i corsi di laurea attivati nella Sede sono circa 1300.


Logo Università degli studi di Urbino


Logo Università Politecnica delle Marche


W3C xhtml W3C Css